Diventa Radioamatore

29/08/2019

Chi non vorrebbe vedere che i propri figli praticaserto sport, fossero interessati alla natura ed alla sua conservazione, arrampicarsi ed esplorare montagne, fare escursioni, visitare nuovi luoghi, avere una rete di amici che cercano di espandersi ogni giorno e in vari luoghi del mondo? 

Che i vostri ragazzi imparassero volentieri l'inglese, ed acquisissero un’infarinatura di altre lingue ed imparassero alcuni tratti culturali di altri paesi.

Chi non vorrebbe incoraggiare i giovani ad interessarsi della storia, scienza, geografia, ingegneria, elettronica, informatica, elettricità, costruzione, sperimentazione e auto-costruzione. 
Chi di voi non vorrebbe o incoraggerebbe tutte queste cose?

Potete e dovete!
 
La radio amatoriale è un hobby tecnico-scientifico.

È praticato in quasi tutti i paesi del mondo da persone qualificate ed autorizzate dalle autorità di telecomunicazione a fini di intercomunicazione e studi tecnici senza scopo di lucro. I radioamatori hanno una legislazione nazionale e internazionale.
 
Per essere un radio amatore, il richiedente deve sostenere un esame tramite il MISE.

La nostra associazione è un'associazione civile che mira a riunire gli appassionati della radio appartenenti alla Guardia di Finanza (e simpatizzanti) in tutto il territorio nazionale.

L’ARFI è una libera associazione non a scopo di lucro fondata 1 ottobre 2018, 244 anni dopo la costituzione della “Legione Truppe Leggere” .

L'International Telecommunication Union (ITU) è l'agenzia delle Nazioni Unite specializzata in tecnologie dell'informazione e della comunicazione. Con lo scopo di standardizzare e regolare le onde radio e di telecomunicazione internazionali, l'agenzia è composta da tutti i 193 paesi membri delle Nazioni Unite e da più di 700 entità private e accademiche.

Ora che conosci qualcosa in più sui Radioamatori, che ne dici di diffondere queste notizie a tutti i tuoi amici e familiari, o meglio, di studiare anche te stesso?
Fai come migliaia di persone che si trovano  sulla più grande ed antica rete del Mondo ... le frequenze dei radioamatori!

saluti dal socio fondatore ARFI 
Francesco Giordano